I nostri figli

Un figlio ti cambia la vita in meglio.

Un figlio ha molto da insegnare e riuscire a capire che lo scambio è reciproco è una fortuna immensa per chi ci riesce.

Un figlio ti permette di crescere, ma ti fa anche ritornare indietro facendoti rivivere quello che eri tu da bambino.

Un figlio ti fa spegnere la televisione e ti fa ascoltare  il solo suono delle vostre voci insieme, della sera e a volte della notta più profonda, facendoti cogliere l’essenza pù totale dello stare insieme sottovoce.

Un figlio ti chiede tempo, è vero, ma quello che ti ruba è il migliore della giornata, il più ricco, il più pieno.

Quando alla sera spegni la luce e appoggi la testa sul cuscino, esausto, ricordi solo quel tempo, quegli attimi insieme che a volte, anche se faticosi e lunghi, risulteranno i ricordi più solidi e più belli.
Come condividete la vita con i vostri figli?
Annunci

3 commenti

Archiviato in Articoli, medicina, palliative, genitori, malattia, white, B, famiglia, bambini, lutto,family,parents,children

3 risposte a “I nostri figli

  1. ciao, sono una mamma di una bimba di 30 mesi e arrivo qui dal sito di mammaimperfetta. penso che sia veramente bellissimo il progetto che state portando avanti. anch’io sono un genitore che ha dovuto rallentare.. ma per un motivo diverso, in questo caso sono io che mi sono ammalata. continuerò a seguirti/vi. un abbraccio

    • Ciao!
      Hai ragione e purtroppo le persone che hanno una malattia vengono sempre viste come “diverse”. Io credo che questa “diversità” possa donare molto anche a quelle persone che preferiscono evitare di affrontare e non vedere la realtà della vita, soprattutto quando può essere amara.
      Nel nostro paese, nonostante il volontariato sia molto sentito e praticato e in cui spesso le associazioni si sostituiscano allo Stato per garantire servizi importanti, purtroppo manca una vera cultura del supporto del malato e dell’approccio corretto con le persone che ne sono vittime. Il cambiamento parte anche da queste piccoli commenti e soprattutto dal confronto.
      Più siamo quelli che credono che si possa migliorare, più le persone che soffrono non saranno sole.
      Il modo in cui tu affronti la tua non facile condizione può essere per tutti noi forte esempio di forza e di coraggio.
      Grazie per condividerla e sostenere il progetto.
      White B.

    • Ciao!
      Benvenuta e grazie mille per i complimenti al progetto.
      Il tuo dover rallentare sarà sicuramente per noi motivo di crescita e confronto importantissimo, grazie per farci partecipi della tua sofferenza.
      una carezza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...